Pappa al pomodoro, ricetta toscana

pappa_pomodoro

La pappa al pomodoro è un tipico piatto della cucina regionale toscana, una zuppa buona per tutte le stagioni, anche d’estate, quando la si può assaporare fredda e i pomodori sono ancor più maturi e saporiti. Le origini di questo piatto, diventato celebre anche per la canzone interpretata da Rita Pavone, sono povere e contadine. Per preparare la pappa al pomodoro è, infatti, un’ottima idea utilizzare il pane raffermo avanzato, senza sprecare e buttar via nulla .

Scopri Amazon Prime!

Vediamo, allora, di quali ingredienti dobbiamo disporre (dosi per 4 persone):
– pomodori maturi (1 kg);
– pane raffermo (400 g);
– una ventina di foglioline di basilico;
– uno spicchio d’aglio;
– un quarto di cipolla bianca tritata o di scalogno;
– brodo vegetale o acqua calda;
– olio extravergine d’oliva;
– sale (q.b.);
– pepe (q.b.).

Per prima cosa, occorre lavare i pomodori e, dopo averli tagliati in due, tuffarli per mezzo minuto in acqua bollente. Una volta scolati, eliminiamo buccia e semi interni (per avere un effetto meno rustico) e li tritiamo per bene con un coltello. Intanto, in un tegame facciamo imbiondire uno spicchio intero d’aglio con tre cucchiai d’olio extra vergine d’oliva. Quando l’aglio è ben rosolato, lo togliamo dalla padella e al suo posto aggiungiamo la cipolla (o lo scalogno) tritata finemente.

Scopri Amazon Prime!

Dopo aver bagnato la cipolla con brodo vegetale (o acqua) bollente, aspettiamo che diventi morbida, dopodiché ci aggiungiamo il pomodoro e facciamo cuocere a fiamma alta per 5 minuti, fino a quando il sugo non si restringe.

Dopo aver regolato di sale e pepe, aggiungiamo al nostro composto il pane raffermo e tagliato a fettine sottili (non necessariamente quello toscano, senza sale) e un bel po’ di foglioline di basilico. A questo punto abbassiamo la fiamma e rimestiamo di tanto in tanto per evitare che la pappa si attacchi al fondo della nostra padella. La cottura prosegue adesso per circa mezz’ora, con l’aggiunta progressiva di brodo caldo, fino a quando non si raggiunge una consistenza vellutata.

Il lavoro è, dunque, compiuto. Non resta che servire la pappa al pomodoro con l’aggiunta di un filo d’olio e di una fogliolina di basilico. Qualche minuto per far raffreddare il tutto e… buon appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...